Se trovo un gatto

COSA FARE SE VEDETE UN GATTO SANO IN AREA PUBBLICA
I gatti vivono spesso in colonie gestite da volontari che si preoccupano di censirli, alimentarli (somministrare i farmaci necessari ad eliminare il rischio di malattie contagiose per l’uomo) e catturarli per la sterilizzazione chirurgica.
A Piacenza ci sono circa 180 colonie costituite da un numero variabile di gatti che solitamente vengono sterilizzati e poi reinseriti nel luogo in cui hanno deciso di vivere.
Spesso accade che i gatti di una colonia si spostino temporaneamente in altre zone (cortili, giardini, cantine ecc); questo non significa che siano abbandonati. Se nessuno offre loro del cibo, se ne tornano alla colonia d’origine.
La normativa vigente tutela la libertà delle colonie feline perchè sono utili per l’ecosistema urbano.
Il gattile è destinato solo a gatti con comprovate abitudini domestiche (gatti che non sono mai usciti di casa e che non ne hanno più una), per gatti che sono in degenza post traumatica (poi verranno liberati nel luogo di ritrovamento) o per i cuccioli trovati in qualche scatolone che qualche persona ha abbandonato.

Alcune volte capita che un gatto possa smarrirsi.
I mici domestici sono talvolta riconoscibili dalla loro affabilità e dal tentativo costante di entrare nelle case.
In tal caso è consigliabile chiedere informazione agli abitanti della zona riguardo l’amico felino, affiggere volantini con foto e luogo del ritrovamento, avvisare le associazioni di volontariato e, qualora in gatto si trovasse in condizioni di pericolo, contattare i vigili urbani per il recupero.

COSA FARE SE VEDETE UN GATTO FERITO IN AREA PUBBLICA
Se vedete un gatto ferito in area pubblica dovete contattare i Vigili Urbani i quali provvederanno a rintracciare il Reperibile IREN di turno che recupererà il gatto ferito e lo trasferirà alla clinica d’appoggio per il pronto soccorso o alla struttura comunale per la degenza. (Il Reperibile IREN non recupererà gatti in salute in libera circolazione sul territorio).